Mostra Sacro e Profano a Castrocaro

Una quarantina di opere tra grafiche, pitture e oreficerie sacre, provenienti da collezioni private e finora inaccessibili al pubblico, sono in esposizione dal 10 marzo al 17 giugno nella mostra 'Tra Sacro e Profano-Le Arti tra '500 e '600', nel Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme. Il percorso testimonia la continua tensione tra Divino e Terreno che imperniò la vita politica, sociale, culturale e artistica nell'Europa a cavallo dei due secoli. Esposte, fra le altre, opere di Guido Reni ('La Madonna con Bambino e San Giovannino'), Agostino Carracci ('Andromeda'), Rembrandt ('Il Trionfo di Mordecai'), Van Dyck ('Ecce Homo'), Francesco Albani, Hendrick Aerts, Giovan Battista Crespi e un'Annunciazione, concessa dal Museo diocesano di Faenza-Modigliana dopo il restauro realizzato per l'occasione. La mostra consolida la stretta relazione al tema dell'esposizione in corso ai Musei di San Domenico di Forlì, quest'anno dedicata a 'L'Eterno e il Tempo, tra Michelangelo e Caravaggio'.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Nove da Firenze
  2. Arezzo Notizie
  3. Arezzo Web.it
  4. Arezzo Web.it
  5. Forli Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pratovecchio Stia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...